Democom tra le “top 1000” europee del Financial Times

Democom S.r.l è tra le aziende a maggior tasso di crescita in Europa, tanto da essere inserita nella classifica FT 1000 Europe’s Fastest Growing Companies 2020 stilata dal Financial Times e Statista che hanno analizzato migliaia di imprese in tutto il continente.

La classifica, capeggiata da disrupter noti a livello globale, riporta le 1000 realtà che hanno fatto riscontrare la migliore performance in termini di crescita del fatturato fra il 2015 ed il 2018 ed è stata pubblicata sul sito del Financial Times il 2 marzo.



Da una piccola azienda familiare del sud a una realtà consolidata sul territorio nazionale fino ai riconoscimenti nelle prestigiose classifiche che premiano il made in Italy. Democom S.r.l è tra le aziende a maggior tasso di crescita in Europa, tanto da essere inserita nella classifica FT 1000 Europe’s Fastest Growing Companies 2020 stilata dal Financial Times e Statista che hanno analizzato migliaia di imprese in tutto il continente. La classifica, capeggiata da disrupter noti a livello globale, riporta le 1000 realtà che hanno fatto riscontrare la migliore performance in termini di crescita del fatturato fra il 2015 ed il 2018 ed è stata pubblicata sul sito del Financial Times il 2 marzo.

“In quattro anni abbiamo trasformato un’attività familiare in una società con oltre 50 risorse, tra dipendenti e collaboratori operanti in quattro sedi ubicate in Molise, Lazio e Lombardia”, dichiarano Paolo e Luca Cesare, fondatori della Società. “Una grande soddisfazione, frutto di impegno e sacrifici, ma anche della professionalità di tutti coloro che abbiamo scelto al nostro fianco e che si sentono parte di una realtà dinamica e che vuole crescere verso traguardi sempre più ambiziosi. A loro e a tutti i clienti che hanno creduto in noi vogliamo dedicare il risultato conseguito”.

Democom nasce nel 2011 in Molise e si dedica al settore della comunicazione pubblica e delle ricerche di mercato. Tre anni dopo vive un primo importante momento di evoluzione, specializzandosi nel settore digitale attraverso l’erogazione di servizi ai principali player internazionali della consulenza. Nel 2016 la società è pronta per una svolta: acquisisce Next srl, una start up operante nel settore delle soluzioni web & mobile, e Strategie & Comunicazione, una realtà di consulenza specializzata nella comunicazione del settore delle costruzioni.

Coraggio, spirito imprenditoriale e alta formazione sono le caratteristiche che hanno portato i fratelli Cesare alla svolta. Oggi Democom conta 50 risorse, fatturato 2020 in crescita verso i 4 milioni di euro, conseguiti erogando attività di business consulting ai principali player del settore bancario e finanziario. Molto fiorente, soprattutto in visione prospettica, è l’attività nella digital transformation, con la proposizione di innovative soluzioni tecnologiche chiavi in mano, nelle quali si innestano spesso le competenze nel settore della comunicazione integrata.

Democom è risultata in costante crescita negli ultimi quattro anni tanto da ricevere altri prestigiosi riconoscimenti: il Sole 24 Ore e Statista, realtà tedesca e player globale nella raccolta e diffusione di dati statistici e di mercato su 600 settori industriali ed oltre 50 nazioni, hanno inserito Democom al 13° posto nella classifica "Leader della Crescita 2020" sulle 400 aziende italiane che hanno riscontrato i più elevati tassi di crescita tra il 2015 e il 2018, periodo in cui Democom ha conseguito un Tasso Annuo di Crescita Composto (CAGR) del 129,58%. Anche “Industria Felix Magazine” e Cerved hanno premiato Democom nel 2019 come una tra le principali eccellenze italiane nel mondo delle PMI.

Democom nasce nella provincia del sud Italia per la volontà di due fratelli, Paolo e Luca Casare Le loro strade, dopo la laurea in ingegneria si dividono: il primo si dedica per dieci anni alla consulenza in multinazionali, il secondo è project manager nel settore della comunicazione e del marketing. Negli anni continuano a formarsi e a cercare nuovi orizzonti per ampliare la propria formazione spostandosi a Roma e a Trieste. L’ambizione e la vocazione imprenditoriale sono i fattori che riuniscono i loro percorsi. Paolo e Luca decidono, infatti, di allentare notevolmente la presa sul fonte lavorativo per frequentare il master in Business Administration che risulterà fondamentale per acquisire le competenze e l’autoconsapevolezza necessarie per la conduzione dell’attività di impresa.

“Ricerca, innovazione, internazionalizzazione ed ampliamento del business model sono i punti cardine del piano industriale in fase di elaborazione”, aggiungono Paolo e Luca Cesare. “Puntiamo molto sul valore della formazione e delle competenze, per questo motivo investiamo notevoli risorse sull’incremento del potenziale del personale. Collaboriamo con alcuni istituti universitari e supportiamo startup e progetti di ricerca. Siamo orgogliosi di aver fatto crescere una piccola realtà partita da una regione del sud spesso dimenticata e oggi essere presenti anche a Roma e Milano. Cerchiamo di essere di esempio per tutti coloro che propongono buone idee, coraggio e competenze e che desiderano arrivare a raggiungere i loro obiettivi, nonostante il periodo storico non sia dei più favorevoli. La passione, il duro lavoro e le idee trovano spazio anche laddove sembra che ci sia solo deserto”.